DAI VILLAGGI BERBERI ALLE DUNE DEL SAHARA TUNISINO

da | Tour

Viaggio avventura in 4×4 con fotografo professionista

Il richiamo del Sahara risuona sempre più forte quando la vita moderna si fa sempre più stretta e opprimente.

La magia della luce, l’aria frizzantina, gli spazi infiniti, i paesaggi desertici, la cultura berbera e l’avventura off-road…accompagneranno il nostro viaggio avventura in 4×4 con fotografo professionista, per catturare e godersi a pieno la profusione di colori e luci che trasforma il paese e i suoi paesaggi.

Toyota su dune

Viaggio fotografico nel Sahara – ph. Francesco Ciccotti

Attraverseremo le regioni sahariane dove è sopravvissuta una vecchissima tradizione tunisina: l’habitat trogloditico, per poi raggiungere il deserto e viverlo come lo si sogna; con un’esperienza di pienezza ed immensità, di silenzio e di mitezza.

Non bisogna necessariamente essere fotografi o aspiranti tali o avere una particolare attrezzatura per questo viaggio avventura fotografico in 4×4.

Conta il piacere di vivere e assaporare, con il giusto tempo, paesaggi, persone e culture nelle migliori condizioni di luce. È sufficiente anche uno smartphone per riuscire a portare a casa egregi ricordi fotografici dell’avventura vissuta.

Bivacco Tunisia

Brina sulle dune all’alba, nell’oasi Ksar Ghilane in Tunisia – ph. Francesco Ciccotti

Sbarcati al porto di Tunisi faremo un breve trasferimento in direzione di Hammamet dove pernotteremo in un albergo a 4 stelle.

Sveglia presto e partenza in direzione Sud, dove il deserto appare in tutta la sua rudezza, implacabile. Una vasta pianura pietrosa si apre su dei grandiosi paesaggi di montagne e di altipiani desertici, di dirupi e di picchi rocciosi. Ed è in questo scenario dantesco che sorgono le stupefacenti architetture degli Ksour, granai collettivi fortificati dei nomadi sahariani.

Trascorreremo una giornata a contatto con le vecchie tradizioni berbere attendendo che il tramonto infiammi le mura dei Ksour.

Raggiungeremo poi l’Oasi di Ksar Ghilane, punto di partenza dell’avventura sulle dune. Attraversando una tra le zone più affascinati del deserto tunisino, si giunge al lago di Ain Ouadette, dove potremo anche fare un bagno ristoratore nell’acqua calda.

Ain Ouadette

Fuoristrada 4×4 sulla riva del laghetto di acqua calda di Aiu Ouadette – ph. Francesco Ciccotti

Faremo il pieno di dune scolpite dal vento talvolta dolcemente ondulate, talvolta sollevate in onde impetuose, che all’alba si colorano di giallo e di rosa – spettacolo raro che premia le notti al bivacco.

Punteremo poi verso Tiembaine e il Parc du Jebil, fino ad arrivare alla tipica cittadina di Douz dove saluteremo il deserto.

Child in Sahara Desert

Bambino berbero che gioca nel deserto del sahara – ph. Francesco Ciccotti

Ultima tappa Kairouan, dove ci inoltreremo nella medina percorrendo le stradine costeggiate da facciate bianche e da porte celeste chiaro, fra le esposizioni dei piccoli venditori dei souk. Avvertiremo un’atmosfera fuori dal tempo.

Risaliremo poi verso Tunisi per tornare a casa.

Bivacco

Bivacco nel Parco du Jebil, Tunisia, all’alba – ph. Francesco Ciccotti

L’insieme creato degli splendidi panorami, dalle notti sotto il cielo stellato, dall’affascinante natura e dalla storia di questi luoghi renderà questa avventura indimenticabile.

Programma giorno per giorno

Giorno 1 Partenza dall’Italia
Giorno 2 Tunisi – Hammamet (70 Km).

Sbarcati al porto di Tunisi faremo un breve trasferimento in direzione di Hammamet, centro turistico più antico del paese con la sua Medina dal fascino senza tempo in cui primeggia l’imponente Forte ispano-turco.

Cena e pernottamento in hotel a 4 stelle.

Giorno 3 Hammamet – Tataouine (500 km)

Sveglia presto e ci dirigiamo a Sud verso Tataouine passando per Matmata, uno dei più sorprendenti siti della Tunisia, il cui suolo è squarciato da innumerevoli crateri scavati nella roccia tenera. Questi sono in realtà i cortili interni di abitazioni troglodite: gli abitanti vivono in delle camere sotterranee, al riparo dal forte calore. In serata arrivo a Tataouine.

Pranzo libero in uno dei ristoranti tipici. Cena e pernottamento in una casa troglodita.

Giorno 4 Tataouine – Chenini (30 km)

Dopo la colazione trascorreremo l’intera giornata alla scoperta di meravigliosi villaggi trogloditi, Tataouine e Chenini, nel cuore di un paesaggio arido e montagnoso, di altipiani e ripide vette, dove sorgono le sorprendenti architetture dei Ksour. Situati nel mezzo del nulla, simili a grandi alveari di color roccia, questi ‘’castelli del deserto’’ (‘’Ksour’’), erano un tempo punti di raduno dei semi-nomadi della regione, nei quali venivano stoccati i raccolti, al sicuro da saccheggiatori, in alveoli sovrapposti chiamati “ghorfas”.

Pranzo libero in uno dei ristoranti tipici. Cena e pernottamento in una casa troglodita.

Giorno 5
Chenini – Ksar Ghilane (130km)

Sveglia presto e partenza alla volta di Ksar Ghilane, frontiera fra il deserto di sabbia e il deserto di pietra. Da qui comincia la nostra avventura sulle dune.

Pranzo, cena e pernottamento al bivacco in campo tendato.

Giorno 6/7 Ksar Ghilane – Ain Ouadette – Tiembaine – Douz

Attraverseremo una parte del Grande Erg Orientale che offre i più bei panorami di dune scolpite dal vento. Talvolta dolcemente ondulate, talvolta sollevate in onde impetuose. Il paesaggio sempre diverso cela anche delle sorprese: pozzi insabbiati, montagne sovrastanti le dune, conche che nascondono dei cespugli e degli arbusti, o perfino dei laghi dove scorrazzano anatre e aironi.

Pranzo, cena e pernottamento al bivacco in campo tendato. Giorno 7 cena e pernottamento in hotel a Douz.

Giorno 8 Douz – Kairouan (340 km)

Sveglia presto e partenza alla volta di Kairouan, affascinante città ancorata ad un passato lontano. Città santa dell’islam, Patrimonio mondiale dell’Unesco, possiede tante meraviglie: dalla medina, alla venerabile Grande moschea, dai Bacini aghlabidi, all’incantevole mausoleo di Sidi Saheb decorato con ceramica, dal pozzo Barrouta ai numerosi laboratori dove si fabbricano i tappeti annodati più famosi della Tunisia.

Pranzo libero in uno dei ristoranti tipici. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 9 Kairouan – Tunisi (160 km)
Partenza verso Tunisi per il rientro in Italia.
Giorno 10 Arrivo in Italia

 

Viaggio off-road in Namibia – video di Francesco Ciccotti

Viaggio avventura nel Sahara tunisino – video di Francesco Ciccotti

Viaggio in Giappone, Capitolo 7 “Kimono” – video di Francesco Ciccotti

Autore del post: Francesco Ciccotti

...cerco di fare al meglio le cose...sono un curioso e soprattutto un entusiasta che cerca la piacevolezza nelle cose che vive...e di viverle con semplicità...se fossi nato in Giappone, avrei potuto definirmi un tipo “WABI-SABI”…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potrebbero interessarti

Tunisia Fly&Drive 4×4 – Fotografiamo il Grande Sud

Tunisia Fly&Drive 4×4 – Fotografiamo il Grande Sud

04/12/2021 – 12/12/2021 oppure 05/02/2022 - 13/02/2022 Viaggio avventura in 4×4, accompagnati da un fotografo professionista, per catturare e godesi a pieno la profusione di colori e luci che trasforma il paese e i suoi paesaggi. Puoi scegliere di noleggiare un 4×4...

leggi tutto
Algeria 4×4 – Tour alla scoperta del Tassili

Algeria 4×4 – Tour alla scoperta del Tassili

30/10/2021 – 22/11/2021 Tour in fuoristrada 4×4 in Algeria nel Tassili, con il Tadrart e l’Admer, dove ci godremo dune, piste leggendarie, pitture e incisioni rupestri, archi naturali. Utilizzeremo il nostro fuoristrada 4×4 per visitare e conoscere il nostro più...

leggi tutto
Dalla Polonia al Kilimangiaro

Dalla Polonia al Kilimangiaro

Oggi tornerò a parlare di Kilimangiaro… ma non della trasmissione televisiva in onda tutte le Domeniche su RAI3… Voglio condividere una storia di vita e di avventura che inizia in Polonia e si conclude sul Kilimangiaro, una storia trovata sul web e di cui non conosco...

leggi tutto
error: Content is protected !!

Pin It on Pinterest

Share This